Terza edizione del Riedel Award, premio internazionale dedicato all’arte del Vetro. Selezionati i tre finalisti

Venezia, 6 settembre 2016 – Ieri, presso l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, sono stati selezionati i tre finalisti della terza edizione del Riedel Award 2016: Jakub Pollág (Repubblica Ceca), Elisa Bergmann (Italia) e Anna Wójcik (Polonia). Il concorso, che celebra l’arte vetraria a livello internazionale, nasce nel 2014 dalla collaborazione con la prestigiosa accademia veneziana e si inserisce nel contesto del Premio Glass in Venice, realizzato sempre dall’Istituto Veneto insieme con la Fondazione Musei Civici di Venezia, per valorizzare la raffinata tradizione dei maestri del vetro di Murano e i suoi legami con il mondo dell’arte a livello internazionale.

La terza edizione del Riconoscimento promosso da Riedel, azienda austriaca specializzata nella produzione di calici da degustazione e decanter in cristallo che proprio nel 2016 celebra i suoi 260 anni di storia, si chiuderà con la cerimonia di premiazione del primo classificato in programma lunedì 26 settembre 2016 (ore 17:30 a Palazzo Franchetti, sede dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti di Venezia). L’appuntamento vedrà inoltre la proclamazione dei due vincitori del Premio Glass in Venice: Bruno Amadi e Silvia Levenson.

Rivolto a designer under 30, il Riedel Award ha nuovamente coinvolto giovani artisti di tutto il mondo i cui elaborati – quest’anno ne sono stati ricevuti oltre 70 – sono stati attentamente esaminati dalla giuria di esperti composta da Livia Peraldo Matton (Direttore di Elle Decor Italia), Sandro Franchini (Cancelliere Emerito dell'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti), Chiara Squarcina (Responsabile del Museo del Vetro di Murano), Stefanie Kubanek (designer tedesca presso KubanekDesign+) e presieduta da Georg J. Riedel, 10^ generazione dell’azienda di famiglia.

Oltre all’esposizione per un mese a Palazzo Loredan - presso l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - delle opere dei tre finalisti (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00, ingresso gratuito), il primo classificato riceverà anche una somma pari a 10.000 Euro e un accordo di royalty per il progetto vincitore che verrà messo in produzione. 

You May Also Like

La “Ricetta della felicità” il nuovo libro di Luciano Mancini

Bergamo: Didattica.Mente Musica premia le “GIOVANI PROMESSE” NAZIONALI DELLA MUSICA CLASSICA

La magia della sabbia vive in salone

Lipford pubblica il nuovo singolo: “Far from me”, tributo alle vittime di Covid-19