Classifica delle città più circolari d’Italia

In occasione della giornata CESISP del 20 maggio nella sessione mattutina intitolata "la regolazione del servizio di gestione rifiuti urbani: un primo bilancio, modelli e proposte sulla base degli orientamenti preliminari" sarà trattato il tema della regolazione con un focus sulla governance del settore tra politiche comunitarie e regolamentazione del ciclo integrato rifiuti urbani, sul modello di mercato, sugli obiettivi della regolazione incentivante e sul sistema Tariffario Efficiente per promuovere comportamenti virtuosi degli utenti.
Nella sessione pomeridiana intitolata “Il valore della Circular Economy a Milano" invece è dedicata al tema dell'economia circolare a Milano con realtà ed esperienze a confronto dei principali operatori. L'indice di circolarità sarà presentato dai prof. Giacomo Di Foggia e Massimo Beccarello. 

Presenti tra gli altri: 
Filippo Brandolini - Presidente Herambiente, Fulvio Roncari - Presidente A2A Ambiente, Giovanni Valotti - Presidente Utilitalia. Raffaele Cattaneo - Assessore all’ Ambiente e Clima, Regione Lombardia, Paola Gazzolo - Assessore Difesa del suolo e Politiche ambientali, Regione Emilia Romagna,  Stefano Besseghini - Presidente ARERA, Marco Granelli - Assessore alla Mobilità e Ambiente Comune di Milano, Luciano Gualzetti - Direttore Caritas Ambrosiana, Barbara Meggetto - Presidente Legambiente Lombardia. Apre l'incontro il prof. Paternello Direttore del DISEADE e la Dott.ssa Livia Pomodoro - presidente di BASE Università di Milano-Bicocca. Qui il programma e il link per iscriversi:
https://www.unimib.it/eventi/convegno-cesisp-regolazione-rifiuti-urbani-e-circular-economy

You May Also Like

dilium annuncia il lancio di 3DtoMe su Apple Vision Pro: una nuova era per il Design 3D e la Spatial Collaboration

Oltre lo schermo: come l’analisi forense degli smartphone può diventare prova in tribunale

FoolFarm lancia la prima Academy dedicata al Venture Building e Intelligenza Artificiale in Italia insieme a Max Pog

FoolFarm lancia un aumento di capitale da 9 milioni di euro puntando all’IPO e presenta il nuovo Comitato di Investimenti