Web Marketing Festival, pubblicata l’anteprima del programma formativo: per il 2019 previste oltre 55 sale, più di 500 speaker e ospiti e tante novità tematiche

A poco più di un mese dall’apertura della 7^ edizione, il Web Marketing Festival annuncia un’agenda con oltre 70 eventi di formazione, business e networking, arte, cultura, show e intrattenimento.  

Svelati al momento solo alcuni degli eventi e degli ospiti che faranno parte del più grande Festival dedicato all’Innovazione Digitale e Sociale: in attesa dell’agenda completa del WMF19, infatti, sul sito ufficiale è stata pubblicata un’anteprima del programma formativo che guiderà i partecipanti durante la tre giorni. Attesi inoltre sul Mainstage oltre 40 talk e show e ospiti del calibro di Mimmo Lucano, Federica Angeli (La Repubblica), Alessandro Benetton (21invest), Daniele Pucci (IIT), Chiara Cocchiara (EUMETSAT), Pietro Milillo (NASA) e Roberto Zanda.  

L’anteprima del programma formativo  

Tante le novità rispetto alla precedente edizione - in cui sono state registrate 18.000 presenze - a partire da un’offerta formativa e tematica mai così ampia. All’interno del WMF 2019, infatti, i partecipanti potranno tracciare il loro percorso di formazione professionale scegliendo tra un programma arricchito rispetto al 2018 e comprendente oltre 55 sale formative e 10 workshop.   La differenza più marcata in tal senso è l’aumento del numero delle sale formative, dalle 45 realizzate lo scorso anno alle oltre 55 proposte nel 2019, ognuna rappresentante un evento verticale sul singolo tema trattato.

Sono infatti ben 10 le nuove sale inserite all’interno del programma costruito per dare conto ed esplorare i più recenti trend dell’universo dell’innovazione: quest’anno saranno infatti presenti le sale Robotica, Influencer Marketing, eSports and Gaming, Design, Digital Transformation, Sostenibilità e Terzo Settore.   Queste vanno ad aggiungersi alle sale “canoniche” del Festival - come la Sala Content Marketing, SEO, Social Media Strategies, E-Commerce, Startup ecc… - e a 5 eventi formativi che prendono il nome dalle realtà che le hanno realizzate: Salesforce, SEOZoom, CNA, Architecta e la Sala Video Strategy, realizzata da Mediaset e Infinity.

Dei veri e propri eventi verticali, dunque, che questi brand dedicheranno alle rispettive business areas attraverso interventi formativi incentrati su case studies, tool e sulle più recenti novità dei singoli ambiti di competenza.  
All’interno delle 55 sale formative, i partecipanti del Festival potranno assistere agli interventi formativi di più di 500 speaker provenienti da tutto il mondo, che metteranno a disposizione il proprio know-how per garantire un percorso di aggiornamento professionale di qualità sul mondo del web marketing e dell’innovazione digitale in senso ampio. Oltre 150 i relatori confermati in questa fase, tra cui David Puente (Open), Alessandro Gallo (Linkedin), Andrea Fontana (Storyfactory), Larry Kim (MobileMonkey) e i rappresentanti di brand leader come Alitalia, Barilla, Benetton, Booking.com, Burger King, Cisco, Enel, Gameloft, Intel, Microsoft, Nielsen, Oracle, Reply, Porche Italia, Zalando e molti altri.  

Link utili e contatti  

Spot TV WMF19: Video  
Trailer Ufficiale WMF19: Video

Ufficio Stampa Web Marketing Festival

press@webmarketingfestival.it / Tel: 051 0951294  

Web Marketing Festival Il Web Marketing Festival è il più grande Festival sull’Innovazione Digitale e Sociale. I numeri dell’edizione del 2018 ne fanno il più grande evento italiano del settore, con oltre 18.000 presenze registrate in tre giorni. La 7^ edizione del Festival, prevista per il 20, 21 e 22 giugno 2019, esplorerà ancora più a fondo l’universo dell’innovazione attraverso la realizzazione di oltre 70 eventi di formazione, show, intrattenimento, business e networking.

You May Also Like

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

“12 BUONI MOTIVI PER INVESTIRE IN ASSET DIGITALI” LA GUIDA DEFINITIVA PER LE CRIPTOVALUTE SPIEGATA DA CHI LE CONOSCE DAVVERO

Arriva l’app di Zia Sofia: la prima chef creata dall’intelligenza artificiale che esplora le tradizioni culinarie italiane

Ecommerce in Italia a +27% secondo il nuovo Report di Casaleggio Associati