I 413 emendamenti all’articolo 119, tutti vogliono la paternità del Superbonus 110%

Si, del decreto rilancio del Governo Conte, contenente molte novità mai viste prima per il nostro sistema economico, fiscale e sociale, sembra che tutti i partiti, e davanti a tutti le opposizioni, vogliano prendersene la paternità.  Lo dimostra l'abnorme numero di emendamenti, presentati dai vari schieramenti, che hanno come oggetto proprio l'articolo 119, contenente Eco-bonus e sisma-bonus con il famoso 110% di rimborsi garantiti ai contribuenti che ne faranno uso.  

L'esecutivo punta, per voce del Presidente del Consiglio, a prolungare l'utilizzo del Superbonus 110% a tutto il 2022, e ad allargare il campo si utilizzo anche al settore alberghiero e alle Spa. L'esecutivo punta anche ad un alleggerimento degli adempimenti burocratici per questi interventi ma, come dichiarato dal Presidente Conte in conferenza stampa, solo contrapponendovi un deciso aumento dei sistemi di controllo della veridicità e della qualità delle richieste e degli effettivi interventi realizzati; ed è questo secondo punto su cui si attendono le indicazioni di alcune opposizioni. Rimaniamo tutti in attesa della convocazione degli Stati Generali dell'Economia annunciati dal Presidente Conte.  


Staff
FacesofRE.com il social network degli agenti immobiliari abilitati!

You May Also Like

L‘imprenditore messinese Roberto Ruggeri entra nel Forbes Business Council

CHI ODIA PAGA CHIUDE CON SUCCESSO LA CALL PER ASSOCIAZIONI “UNA BUONA CAUSA” E CHIAMA A RACCOLTA LE AZIENDE PER RAFFORZARE IL CONTRASTO ALL’ODIO ONLINE

Space Economy, al via lo Space Index mondiale

L’estate calda del mercato residenziale USA