E’ uscito MARKETING IN ACTION, il libro che risponde concretamente ai 7 bisogni formativi più ricorrenti tra le PMI

“Perché un altro libro di marketing?” potrebbe essere una buona domanda da porre a Stefano Galli, l’autore del libro “Marketing In Action”, da oltre 20 anni consulente di direzione e temporary management per Piccole e Medie Imprese. Il libro nasce da uno studio effettuato negli ultimi 3 anni, durante i quali l'autore ha raccolto e catalogato più di 170 esigenze formative espresse da Imprenditori, Manager di PMI e Studenti/Neoimprenditori. In questa maniera lo scrittore ha individuato 7 esigenze formative predominanti, che spaziano dal come aumentare la visibilità della propria azienda al come approcciare i mercati esteri in modo efficace; dal come promuovere la propria impresa nei mercati internazionali, sfruttando web e social media, al come mettere a fuoco la value proposition della propria azienda, distinguendosi dalla concorrenza al come progettare e concretizzare il modello di business della propria start-up.

Sette esigenze formative che si concretizzano in sette distinti percorsi formativi. In sintesi: 7 libri in uno, condensati in circa 500 pagine. La struttura del libro per percorsi formativi comporta diversi vantaggi per il lettore, fra i quali, il fatto che ognuno di essi sia indipendente dagli altri ed autoconsistente. Pertanto fornisce al lettore solo ed esclusivamente i contenuti che gli sono utili per soddisfare le sue esigenze di apprendimento, senza obbligarlo a leggersi tutto il libro.

Il lettore è così libero di individuare il percorso formativo più adatto a rispondere ai suoi bisogni di apprendimento, leggendo solo ed esclusivamente le tappe da cui esso è composto, arrivando in modo molto efficiente direttamente al traguardo, analizzando soluzioni concrete e reali, dal momento che ogni tappa formativa si compone di due sezioni: una breve introduzione ai concetti chiave trattati e una sezione “IN AZIONE”, relativa al COME applicarli in PRATICA nella realtà delle PMI. Si tratta di un metodo molto efficiente e, a parere degli imprenditori, dei manager e degli startupper che lo hanno letto, anche efficace. “Marketing In Action” si può acquistare nelle migliori librerie online (es. Amazon, Libreria universitaria, Libri professionali, Hoepli ) oppure ordinandolo nella propria libreria di fiducia.  



Stefano Galli 
L’autore, laureato in Economia e Commercio, si è formato nell’ambito del Marketing e delle Vendite lavorando in contesti internazionali ed è uno dei consulenti/docenti di marketing internazionale della faculty dell’ICE, l’Istituto per il Commercio Estero nonché insegnante presso il corso para-universitario “Trento Alta formazione Grafica”.  Durante la sua esperienza di consulente il dott. Galli ha sentito l’esigenza di colmare un vuoto nella produzione di testi di marketing management, generalmente molto corposi, pensati per grandi aziende che operano nei mercati dei beni di consumo, che spesso risultano difficili da tradurre nella pratica operativa delle Piccole e Medie Imprese.

Profilo linkedin: https://www.linkedin.com/in/gallistefano/
Sito web: https://www.s4pmarketing.com/
Tel. 051 0826978
Per avere un’idea maggiore sui vantaggi di questo testo vengono riportati di seguito alcuni link dove si possono leggere alcune recensioni del libro “Marketing in action” e visionare alcune video testimonianze di imprenditori/manager: https://www.libreriauniversitaria.it/marketing-action-applicare-concetti-metodologie/libro/9788864861159 https://www.amazon.it/Marketing-applicare-metodologie-strumenti-marketing/dp/8864861157 https://www.24emilia.com/marketing-in-action-libro-di-stefano-galli/ https://www.s4pmarketing.com/referenze/ https://www.s4pmarketing.com/pubblicazioni/ https://www.youtube.com/user/s4pmarketing/playlists

You May Also Like

L‘imprenditore messinese Roberto Ruggeri entra nel Forbes Business Council

CHI ODIA PAGA CHIUDE CON SUCCESSO LA CALL PER ASSOCIAZIONI “UNA BUONA CAUSA” E CHIAMA A RACCOLTA LE AZIENDE PER RAFFORZARE IL CONTRASTO ALL’ODIO ONLINE

Space Economy, al via lo Space Index mondiale

L’estate calda del mercato residenziale USA