Space Economy, al via lo Space Index mondiale

Milano  - La Space Economy è sempre di più un fenomeno economico importante per il futuro. Dopo il lancio del 30 maggio 2020 di Falcon 9 di Elon Musk, l’accesso allo spazio si è aperto ai privati come non è mai accaduto, con possibilità di sviluppo economico stimate per 3 miliardi di Euro nel 2040. Attualmente ci sono più di 200 titoli quotati sui listini di Borsa di tutto il mondo.  

In un’economia spaziale in evoluzione, c’è bisogno di un benchmark di riferimento. La sfida è stata accettata da Alessandro Sannini, chairman di Twin Advisors&Partners, già advisor della Fondazione E.Amaldi e attualmente impegnato dello studio di strumenti europei d’investimento sul settore spaziale e da Fabio Michettoni, Partner di Volcharts, già direttore per 16 anni di Teleborsa.it. Durante il lockdown è stato messo a punto un algoritmo proprietario che calcola l’indice mondiale su un certo numero di titoli scelti su tutti i listini mondiali. Attualmente l’indice è in fase di test e sono già in corso contatti con diversi provider mondiali per poterlo rendere utilizzabile per tutti gli operatori.  

Alessandro Sannini commenta: “Avere un benchmark della space industry è importante. Permetterà di avere un riferimento per gli investimenti e di confezionare prodotti d’investimento sul settore, che rappresenta sicuramente in questo momento una possibilità di ripresa economica post Covid-19 per l’economia mondiale e per quella italiana”.

You May Also Like

L‘imprenditore messinese Roberto Ruggeri entra nel Forbes Business Council

CHI ODIA PAGA CHIUDE CON SUCCESSO LA CALL PER ASSOCIAZIONI “UNA BUONA CAUSA” E CHIAMA A RACCOLTA LE AZIENDE PER RAFFORZARE IL CONTRASTO ALL’ODIO ONLINE

L’estate calda del mercato residenziale USA

E’ uscito MARKETING IN ACTION, il libro che risponde concretamente ai 7 bisogni formativi più ricorrenti tra le PMI