Flor. | Born to be wine | lancia l’App Flor Delivery

Il progetto di Giuseppe Rizzo e Federico Fiori che ha visto sorgere a distanza di pochi mesi due spazi a Milano, un primo bistrot in Via Vigevano 6 e a seguire uno spazio lounge in Via Govone 38, continua ad espandersi e rafforza la sua presenza online attraverso il lancio di un’App disponibile per iOS e Android. Questa nuova modalità di proposta dei propri prodotti e servizi di delivery si affianca al sito www.florwine.com e mantiene la promessa iniziale del progetto, ovvero: ricerca e qualità.
Accoppiata vincente che ha permesso, insieme al background digital di uno dei fondatori, di ottenere risultati sorprendenti con il servizio di delivery di vini naturali durante il primo lockdown Flor.

Ed è proprio sulla scia del successo ottenuto durante gli scorsi mesi sulla piazza di Milano che oggi Giuseppe e Federico rilanciano non solo proponendo un’app dedicata, ma aprendo lo stesso servizio di delivery in 30 minuti anche alle città di Pavia e Genova dal 16 Novembre. 

Con una selezione di oltre 150 vini, tutti rigorosamente naturali, e una bottega virtuale di prodotti artigianali, ordinando direttamente dal sito www.florwine.com o dalla app, in soli 30 minuti è possibile ricevere a casa il proprio ordine. L’intento è sempre quello originario del progetto Flor., ovvero: il desiderio di proporre ai consumatori un’esperienza che ricrei la bottega di quartiere, ora anche tramite app. I clienti affezionati, gli intenditori o coloro i quali sono semplicemente incuriositi da prodotti naturali ed etici, non dovranno rinunciare al piacere di goderne, ma anzi potranno sfogliare la proposta di Flor. ed attendere 30 minuti dall’ordine, comodamente a casa, e senza rischi. Come da definizione in gergo tecnico, Flor. si è davvero trasformato sotto il suo stesso “velo”, configurandosi a pieno titolo come incubatore e promotore di un consumo sempre più consapevole e responsabile di prodotti che rispettano la natura, che fanno bene alla nostra salute e che risultano anche sorprendenti. 

La selezione è affidata a uno staff ormai consolidato e ben affiatato: Antonio Intelisano ex sommelier de La Capinera di Taormina, Emanuele Romanelli ex food and beverage manager di Panifici Longoni e Carmine Colucci ex chef de rang Spazio Niko Romito. Sono loro, insieme a Giuseppe e Federico, a scegliere e raccontare i prodotti proposti in bottega e in delivery, nell‘ottica di mantenere quella stessa atmosfera che si prova entrando da Flor. dove l‘obiettivo era, ed è tuttora, quello di avvicinare un pubblico sempre più ampio al mondo del vino naturale e dei prodotti artigianali tramite la comunicazione e il racconto delle storie che si celano dietro ogni singola proposta.

You May Also Like

Lavorare ai tempi del Covid: è boom per HUKNOW, il sito delle consulenze online. Già 10mila consulenti iscritti e al via un secondo crowdfunding

VERUM CONTINUA A CRESCERE E LANCIA IL 2’ ROUND DI EQUITY CROWDFUNDING

Il fondo Maltese IFF strizza l’occhio alla start-up vicentina “100GRAMMI”

BONUS VACANZA IN CAMPING E VILLAGGI ANCHE NEL 2021