Economia circolare applicata al trattamento superficiale di acciaio e metalli, nasce LIFE DIME

LIFE DIME è un ambizioso progetto sviluppato dalle società Condorchem Envitech ed Eco-Techno insieme al programma  LIFE, uno strumento finanziario dell'UE che sostiene progetti ambientali per la conservazione della natura e la lotta ai cambiamenti climatici in tutta Europa.

LIFE DIME è uno degli oltre 4.500 progetti finanziati da LIFE e il suo obiettivo principale è quello di contribuire a una maggiore sostenibilità ed efficienza delle aziende che effettuano processi di sverniciatura di superfici e parti metalliche.

LIFE DIME offre grandi vantaggi ambientali ed economici alle aziende, poiché consente il recupero fino al 98% di acido cloridrico, nonché il recupero di zinco e solfato ferroso disciolti in bagni di decapaggio esauriti, riducendo al minimo anche il volume dei rifiuti da gestire.

"LIFE DIME offre una soluzione innovativa per il trattamento dei rifiuti liquidi generati nell'industria dell'acciaio e del trattamento delle superfici, nei processi di decapaggio come fase intermedia della produzione: laminazione a freddo, così come nella finitura: zincatura a caldo ed elettrozincato. Questa nuova soluzione permette di ottenere da un rifiuto liquido, materie prime che verranno riutilizzate nell'industria stessa e altri prodotti commerciabili, oltre ad ottenere un notevole risparmio sui costi di gestione esterna e sull'acquisizione di materie prime ”, spiega Sergio Tuset, CEO di Condorchem Envitech.
    Principali vantaggi di Life Dime

1. Consentire fino al 98% di recupero di HCl.
2. Risparmio fino a € 60 / m3 di 35% di HCl riciclando gli acidi del bagno esausti e riducendo notevolmente il loro consumo.
3. Risparmio sui costi di smaltimento dil bagno, può significare tra € 60 e 120 / m3 di bagno esausto.
4. Non si generano residui, oltre all'HCl si ottengono prodotti con sbocco commerciale come Fe2SO4 · 7H2O o ZnCl2. Come spiega Condorchem Envitech: "Secondo la ricerca di mercato che abbiamo effettuato, il reddito derivante dalla vendita di questi prodotti sarebbe compreso tra € 120 / t di solfato ferroso e oltre € 800 / t di ZnCl".
5. Il risparmio nella gestione dei rifiuti, la drastica riduzione dell'acquisto di acido cloridrico e la vendita di sottoprodotti consentono un ritorno sull'investimento inferiore a due anni.
6. Riduce il consumo di risorse naturali e le emissioni di CO2, poiché riduce il trasporto derivato dall'acquisizione di materie prime (acido cloridrico) e il trasporto di rifiuti liquidi (acidi esausti) ai gestori dei rifiuti.


LIFE DIME è una grande opportunità per il settore industriale siderurgico e per le industrie del trattamento delle superfici metalliche, poiché è in grado di migliorare la competitività di questo settore attraverso l'implementazione di un modello di economia circolare, ovvero un modello che genera zero sprechi e riduce l'utilizzo di materie prime grazie al suo riutilizzo e riciclo.


Informazione su Condorchem Envitech e Ecotechno  
Condorchem Envitech è una ingegneria ambientale che fornisce soluzioni per il trattamento dell'acqua, degli effluenti e delle emissioni atmosferiche per un'ampia gamma di attività industriali. Offrono soluzioni progettuali ambientali complete: analisi, pianificazione, progettazione, costruzione, installazione, manutenzione e fornitura di impianti e beni strumentali per il trattamento dei rifiuti.   
Ecotechno è l’azienda italiana di riferimento nel settore della depurazione delle acque reflue, del riciclo dell’acqua e il recupero delle materie prime, con impianti di Evaporazione, Cristallizzazione e Concentrazione Sottovuoto.

You May Also Like

Un social network per salvare il pianeta. Il 20 Aprile parte la raccolta fondi di Greenaetwork: startup californiana di 4 italiani

Vezua, il marketplace che crea foreste con i ricavi, sigla una partnership con Fondazione MPS e si prepara all’internazionalizzazione

Ines Pesce, già autrice del libro “Wedding Marketing Professionale” lancia il primo corso per BRIDAL INFLUENCER. Ed è boom di iscrizioni: 500 in pochi giorni per 20 posti

STARTUP ROMANA DELL’E-MOBILITY COMPLETA CON SUCCESSO UN AUMENTO DI CAPITALE GRAZIE ALL’INGRESSO DI UN PARTNER INDUSTRIALE