Arriva la canzone dei gattini, rivisitazione dance di un canto popolare finlandese

Rivisitare una canzone popolare può essere una bella idea, soprattutto se viene adattata e contestualizzata ai periodi storici in cui la si riprende. Abbiamo esempi famosissimi come la Macarena, che arriva dalle favelas brasiliane o Gam Gam, il canto degli ebrei e simbolo della Shoah. Canzoni che vengono riprese e rese allegre, tanto da diventare famose in tutto il mondo.
Accade ancora oggi con "I LET YOU BY THE RIVER". E' un brano tratto liberamente da “IEVAN POLKKA” una canzone popolare finlandese scritta nel 1930 da Eino Kettune, di cui sono state fatte nel corso degli anni tantissime versioni nel Mondo!

QUATTRO PRODUTTORI ITALIANI RIVISITANO IEVAN POLKKA E SU TIK TOK IL BRANO SPOPOLA
La J.P.R.W. Gang, sigla delle iniziali di 4 Produttori e Dj italiani autori di tantissime Hit Internazionali, ne ha fatto una versione Dance Mix divertente e spassosa, davvero lontana dall’originale! Addirittura il team ha chiesto ed ottenuto di rifare un adattamento in inglese il cui titolo è appunto “I let you by the river”. L’effetto del brano risulta tra il simpatico, l’assurdo e l’ipnotico.Tutto nasce da Bilal Göregen, un percussionista di strada turco che seduto su una panchina, canta e suona "Ievan polkka", mentre un gatto al suo fianco balla al ritmo del suo tamburello, come ipnotizzato.Questa scena, dello scorso autunno, in breve è diventata virale. Bilal piace talmente tanto che su di lui vengono realizzati meme davvero spassosi. Più della sua esibizione, il fatto che un gatto annuisse con la testa al ritmo della canzone ha vinto su Internet.Da diversi mesi infatti questo video circola in rete e ha scatenato reazioni esilaranti, nonché altrettanti video simili sui social, in particolare su TikTok dove il brano viene utilizzato in situazioni tra le più disparate. Si trovano facilmente esibizioni di persone che cantano al ritmo della canzone ma soprattutto di persone che coinvolgono i propri cani e gatti.

IL VIDEOCLIP STRAVAGANTE E IPNOTICO CHE AMANO I GATTINI
La popolarità social e la reazione delle persone e dei gattini, ipnotizzati dal ritmo del tamburo e della voce del percussionista turco hanno convinto il team di produttori italiani a farne una versione allegra e pronta a spopolare la prossima estate.Il videoclip che accompagna il progetto naturalmente mostra persone di ogni età e stato sociale, nonché animazioni di gattini, che ballano al ritmo di I Let You By The River.

E tu, che aspetti a postare il tuo video della canzone dei gattini? Prendi spunto dal videoclip!

#iletyoubytheriver #ievanpolkka #jprwgang #polkkachallenge

Come riportato da Wikipedia, la canzone narra il punto di vista di un giovane uomo, che vuole danzare con Ieva (Eva o Eeva) ma la madre di questa non glielo permette. Insieme scappano nella casa di qualcun altro dove tutte le persone stanno danzando una polka e ballano tutta la notte. Al momento di riaccompagnarla a casa, il giovane trova la madre della sua spasimante che li aspetta con fare minaccioso e le dice chiaro e tondo che lui e Ieva staranno insieme, trascurando tutto il resto.

You May Also Like

“Ciao Donna”: tra verità e inganni del cuore, l’amore è la sola certezza che abbiamo

EL CAIRO – EGITTO. GIORNATA MONDIALE DEL TEATRO – UN CONGRESSO INTERNAZIONALE. PER L’ITALIA C’E’ IL REGISTA FABIO OMODEI

Premio Artista d’Italia

L’artista internazionale Michelangelo Del Brocco inaugura la sua prima Galleria virtuale