Anche i famosi “44 Gatti” nello store di eMooks, che lancia una nuova veste grafica dell’applicazione di lettura, ancora più performante

Bergamo - Una serie televisiva made in Italy, diventata un fenomeno internazionale: basta pronunciare il titolo, vederlo apparire sugli schermi per far spuntare il sorriso sul volto di tutti i bambini. 44 gatti, un vero e proprio cult tra i più piccoli, entra a fare parte dello store di eMooks. L’azienda bergamasca produttrice dell’applicazione di lettura digitale che collega suoni, musiche a testi e immagini di fumetti e fiabe, registra un altro importante risultato.

“Siamo felici della fiducia che Rainbow ha deciso di riporre nuovamente in noi - dice Luca Tom Bilotta, Ceo di eMooks - 44 Gatti è un prodotto di punta e di grande richiamo per milioni di bambini in Italia e all’estero - dice - così come lo sono altri prodotti di prestigio già presenti nel nostro store, quali le Winx Club, Angry Birds e Zafari. Questo nuovo titolo attirerà tanti nuovi lettori sulla nostra piattaforma, contribuendo positivamente alla sua diffusione.”

"eMooks è un partner molto interessante per noi che contribuisce alla diversificazione delle piattaforme attraverso le quali fruire i nostri contenuti - dice Matteo Olivetti Sales Director di Global CP di Rainbow - I nostri gatti sono portatori di messaggi positivi, nei vari episodi affrontano temi importanti come la tolleranza e la solidarietà in modo divertente e leggero, grazie anche alle molte canzoni dello Zecchino d’Oro, interpretate dal Coro dell’Antoniano”.

Nello store di eMooks sono presenti al momento prodotti della serie 44 Gatti in licenza, dieci storie inedite in rima.

“La soddisfazione per la fiducia è doppia - aggiunge Bilotta - perchè partendo dalle linee guida fornite da Rainbow il nostro team editoriale ha creato dei racconti inediti che hanno soddisfatto gli standard dello stessa content company.”

Ogni titolo è arricchito da una canzone tratta dalla colonna sonora del cartone animato, cantata dal Piccolo Coro dell’Antoniano. Due esempi su tutti: i titoli “Terry il nuovo amico” e “Un gelato per baby Pie” musicate rispettivamente dalle canzoni “Che simpatici cane e gatto” e “Gelato che allegria”, molto note ai più piccoli. 44 gatti è la prima produzione prescolare di Rainbow, nata dall’estro creativo di Iginio Strafi, suo fondatore e presidente, in collaborazione con Antoniano e Rai Ragazzi. Il cartone “made in Italy”, già vincitore di numerosi premi, fa registrare ascolti record su Rai Yoyo dove è leading show: viene trasmesso da oltre 150 emittenti tv in più di 100 Paesi in 20 lingue.

Ma le novità per eMooks non si fermano qui. In contemporanea all’arrivo sullo store di 44 Gatti, eMooks da qualche settimana è online con la nuova versione dell’applicazione: un nuovo design e nuove features che esaltano il piacere dell’esperienza di lettura digitale e che pone la app direttamente al livello tecnico di realtà del calibro di Netflix e Audible.

“Sono felice della nuova release - sottolinea Bilotta - che è frutto di un lavoro importante svolto dal mio staff in collaborazione con i nostri sviluppatori indiani. Questo risultato segna la fine di un percorso e l’inizio di uno nuovo: la versione, questa volta definitiva dell’applicazione, è ora in grado di sbarcare sui più importanti mercati internazionali.”

Anche la produzione degli inediti è un filone in cui eMooks crede ed investe molto. In cantiere la realizzazione di numerose nuove serie, sette delle quali pronte per l’uscita. Target delle storie sono, ancora una volta, bambini e ragazzi di età compresa tra i 4 e i 17 anni. L’attività ferve, entro la fine del 2021 in programma ci sono altri trenta inediti.

La produzione cresce di pari passo con la strutturazione aziendale: eMooks holding sta procedendo all’apertura delle filiali internazionali per i mercati esteri, primo fra tutti il nuovo centro di produzione di Trivandrum (Kerala, India) frutto della joint venture siglata lo scorso novembre con la multinazionale Toonz, leader nella produzione di cartoni animati in 2 e 3d. Operazioni che stanno fruttando nuove assunzioni sia per la sede italiana di Torre Boldone (Bg) che, nel medio-lungo periodo, per quelle straniere.


eMooks
eMooks è un’applicazione che aggiunge suoni, musiche e rumori d’ambiente, prodotti negli studi di registrazione di Torre Boldone (Bg), ai contenuti di favole, fumetti e testi di narrativa in formato ebook. E’ “animata” da un algoritmo nativo, brevettato, che permette di associare ai testi in scorrimento automatico, su tablet e smartphone, la parte sonora. Tutto questo in modo completamente automatizzato e sincronizzato (file .mks). eMooks permette quindi di trasformare la lettura in un’esperienza più affascinante, che va ad amplificare la fantasia del lettore, dando vita ad un fenomeno capace di rivoluzionare la lettura digitale. Sono oltre 150 i titoli disponibili nel catalogo eMooks - acquistabili singolarmente, ma anche in modalità abbonamento a 0,99€ al mese o 10,99€ l’anno - 60 di questi sono in doppia lingua, il numero è destinato a crescere nel tempo.

Nella la parte favole per l’infanzia, tra i titoli più prestigiosi del catalogo annoveriamo: “44 Gatti”, “WinxClub” ed “Angry Birds” e “Zafari”. Per quello che riguarda i fumetti sono diverse le collaborazioni già in essere con alcuni dei fumettisti più importanti del panorama nazionale ed internazionale, tra queste ricordiamo quelle con: Fabio Celoni, Giuseppe Di Bernardo, Francesco Matteuzzi, Ariel Olivetti.

Ulteriori info al sito: https://www.emooks.net




Contatti Stampa per ulteriori informazioni
Riccardo Catani 

Media Relations Coordinator
347/4788864
riccardo@emooks.net

 

You May Also Like

Siglata la partnership tra le startup Alfonsino e Justmary per la consegna di cannabis a domicilio. Lanciato un crowdfunding da 2 milioni di euro

Opstart: la fintech per la parità di genere nel mondo degli investimenti

È nato BikeScan365: il marketplace in cui negozianti e appassionati di ciclismo comprano e vendono bici usate

Non più solo fortuna: il fantacalcio diventa un modello di analisi. Nasce Fantalgoritmo, quando il mondo del fantasy football incontra la matematica