Federico Lazzerini a Montecitorio per presentare al Presidente Fico la mostra dei disegni per la pace

“Visitare questa mostra è stata una bella emozione, questi disegni rappresentano quello che vivono i bambini di Paesi molto diversi tra loro. Sono iniziative importanti perché la pace può sembrare solo un grande principio universale, quando invece è un'azione politica forte. Deve essere sì, praticata nella vita di tutti i giorni di ognuno di noi, ma soprattutto, nella politica e nelle istituzioni". È stato questo il commento del presidente della Camera Roberto Fico, giovedì 16 Dicembre, mentre osservava la mostra "Colors for peace", allestita proprio a Montecitorio.

Lo spazio espositivo ha raccolto una selezione di disegni creati da bambini tra i 3 e gli 11 anni, provenienti da tutti i Paesi del mondo. Il progetto è stato lanciato proprio da Colors For Peace, una Onlus che attualmente, per numero di nazioni partecipanti, rappresenta la più grande raccolta al mondo di arte infantile. Ad oggi hanno aderito oltre 200 scuole e 80 Nazioni, in rappresentanza dei 5 Continenti, con il coinvolgimento di 186mila bambini. I disegni di questi ultimi sono stati esposti in mostre itineranti all'estero e in Italia, come quella del 16 Dicembre, per un totale di più di 200 eventi dalla nascita della Onlus.

Colors For Peace ha visto una grande crescita nel 2021. Dalla nascita della squadra Professionistica di ciclismo “Colors For Peace-Mgkvis”, passando per la recente mostra nel centro di New York, fino ad arrivare all’apertura delle nuove filiali in Perù ed Haiti. Federico Lazzerini, co-founder e Direttore Marketing e comunicazione, ha creato la sua “crociata dei bambini”, un successo planetario celebrato a Montecitorio. Lazzerini ha implementato contenuti nativi con partnership e strategie di product placement che difficilmente si erano viste prima per sostanza e rilevanza. Colors For Peace rappresenta infatti un brand di culto. A differenza dei brand di massa, il brand di culto, trasmette valori in cui il proprio target si riconosce con facilità. Riesce quindi, a proporsi come modello d’appartenenza, oltre che come modello ispirazionale.

"La storia dell’umanità poggia sulle spalle di chi sta dalla parte del bene, producendo bellezza - afferma il co-founder Federico Lazzerini - considero un privilegio il fatto che l’interesse per il nostro Brand sia arrivato a Roma, culla per eccellenza di storia e bellezza. Ed è qui a Montecitorio che desideriamo festeggiare un sogno di bontà e bellezza divenuto, grazie a tante persone, una entusiasmante realtà Internazionale. Realtà che in cinque anni ha superato mille volte quel sogno e che ne genera continuamente di nuovi e ambiziosi. Perché il bene è contagioso”.


Colors For Peace
ha come obiettivo il sostegno e la promozione di progetti che aiutino le fasce più deboli della popolazione Internazionale, dove condizioni di povertà, malattie, malnutrizione e complesse situazioni sociali invalidano o riducono le aspettative di vita. Federico Lazzerini, insieme al Founder Antonio Giannelli e il resto del Management stanno mettendo a disposizione tempo, talento e il proprio peso mediatico, con l’obiettivo di diventare agenti positivi di cambiamento a livello globale.

You May Also Like

DigiTao@rt Taormina: Marco Pavone presenta Monart e Respiro

Vision Film Festival di Roma – Special Edition “Un viaggio nel mondo del Cinema”

TRA TERRA E CIELO

Extravega invita a cena in fabbrica, tra bellezza, arte e design