The Black Bag e Justmary, insieme per un mondo migliore

Cos'hanno in comune queste due realtà? Molto più di quanto si possa pensare: sono entrambe due entità giovani e in forte crescita che hanno l'obbiettivo di migliorare la vita delle persone e il pianeta per un futuro green. The Black Bag, grazie agli eventi organizzati e allo sforzo dei suoi volontari, ad oggi ha raccolto e differenziato oltre 7,5 tonnellate di rifiuti e ha abbattutto decine di tonnellate di Co2. L'azione volontaria correttiva è fondamentale per sensibilizzare la popolazione rispetto al cambiamento climatico in atto nel nostro paese.

Per questo JustMary, primo delivery italiano di cannabis legale, grazie anche alla mediazione della start-up Cents Donations, ha deciso di destinare l'1% del fatturato generato dal suo eCommerce a The Black Bag. Inoltre, i clienti di Just Mary potranno decidere se unirsi alla causa. Avranno infatti la possibilità di donare 1€ per ogni ordine effettuato sul sito. Queste donazioni permetteranno all'associazione di agire in maniera più incisiva sul territorio e di investire in nuove iniziative per salvaguardare il nostro mare, vittima di plastica, scarichi inquinanti e navigazione intensiva.

"Siamo molto contenti di lavorare con Just Mary, perché è una realtà giovane che ha già dimostrato in più modi il suo impegno nei confronti dell'ambiente, adottando packaging riciclati e compensando le emissioni di Co2 della propria flotta di rider grazie alla piantumazione di alberi tramite Treedom. Inoltre, il prodotto cannabis in sé è un potenziale elemento regolatore del cambiamento climatico”, il commento di The Black Bag.

I benefici della canapa, infatti, non sono solamente legati a disturbi di emicrania, insonnia o a terapie invasive quali la chemioterapia, ma la canapa fa bene anche a chi non la assume: uno studio dell'Università Cambridge ha recentemente svelato che la coltivazione di canapa assorbe dalle 8 alle 15 tonnellate di CO2 per ettaro quadrato, una zona forestale delle stesse dimissioni ne assorbe solo dalle 2 alle 6 tonnellate (dati annuali).


**********
JustMary.fun 
JustMary.fun è un'azienda con sede a Milano che offre un servizio di consegna di prodotti a base di marijuana light completamente anonimo. Tutti i prodotti offerti dall'azienda vengono consegnati da fattorini "in borghese" per proteggere la privacy dei clienti, e arrivano a casa nell'arco di 60 minuti. Soprannominata la 'Just-Eat della cannabis', l’azienda è nata nel 2018. Grazie ad un vero e proprio boom degli ordini registrato in concomitanza con la pandemia del Covid-19 e relativi lockdown e restrizioni si è espansa da Milano a Firenze, Catania, Torino, Monza, Roma e Napoli. JustMary ha chiuso il 2021 con più di un milione di euro di ricavi e un totale di 25mila clienti registrati e attivi sulla piattaforma. Con le nuove aperture nazionali e internazionali si punta a oltrepassare i 3 milioni di fatturato guardando ad altre città per accelerare ulteriormente la crescita. Justmary, per abbattere la Co2 prodotta dalle consegne è partner di Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online.

You May Also Like

dilium annuncia il lancio di 3DtoMe su Apple Vision Pro: una nuova era per il Design 3D e la Spatial Collaboration

Istituto Salute: nasce il nuovo portale dedicato a corsi personalizzati per il benessere psico-fisico

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

“12 BUONI MOTIVI PER INVESTIRE IN ASSET DIGITALI” LA GUIDA DEFINITIVA PER LE CRIPTOVALUTE SPIEGATA DA CHI LE CONOSCE DAVVERO