Benedetta Belloni – Giorgia Lualdi – Pietro Panza. Mostra di Arte contemporanea, Arcadia Art Gallery

ARCADIA ART GALLERY - Milano

BENEDETTA BELLONI – GIORGIA LUALDI – PIETRO PANZA
Mostra di arte contemporanea
28 settembre – 8 ottobre 2023

Giovedì 28 settembre alle ore 19:00 Arcadia Art Gallery è lieta di inaugurare la mostra personale di tre artisti contemporanei: Benedetta Belloni, Giorgia Lualdi e Pietro Panza, che con le loro differenze stilistiche raccontano l’arte del tempo in cui viviamo proponendo percorsi visivi concettuali ed estetici di particolare interesse e capaci di suscitare profonde emozioni e consensi tra il pubblico che già ha avuto modo di apprezzare.  

I paesaggi onirici o “Mindscapes” di Benedetta Belloni realizzati con una tecnica unica nel suo genere, in cui il fuoco è protagonista assoluto sia come strumento di lavoro sia come metafora dell’energia vitale, rappresentano i tumulti e le emozioni di un’anima irrequieta in cui è facile riconoscersi e perdersi tra sfumature di colori e spessori materici talvolta calmieranti e talvolta travolgenti.  

Giorgia Lualdi, ricerca la bellezza estrema attraverso l’utilizzo di gemme allo stato grezzo, per realizzare opere di forte impatto visivo e decorativo, un’immagine chiara dell’epoca in cui viviamo, o meglio della ricerca estetica che appaga la vista in maniera immediata e coinvolgente, con un gioco artistico figurativo ma attualissimo in cui le gemme inserite danno quel tocco in più, particolarmente energetico, ipnotico e catalizzante così come solo gli elementi della Terra sanno dare.  

Nelle opere “Abitare la terra” Pietro Panza ha sperimentato la relazione tra arte natura e tecnica in una “terra incognita planetaria” con la quale ci dobbiamo riconcettualizzare anche in chiave etica-antropologica. Lo è per Homo Fictus, un animale che racconta storie condividendo memorie ed immaginazione, il quale si pone nella sfera della cultura dove ciò che è natura è esente dalla contaminazione umana. In questo tempo di tardo antropocene le due cose sono indissolubilmente intrecciate e dobbiamo immaginare, sconfinare e (proprio come i nostri antenati) trovare qualcosa oltre all’assoluto del paradigma in vigore, affinché non si determini un collasso. Una nuova narrazione fuori dal self che ci permetta di uscire dalla prospettiva limitata d’un io individuale, non solo per entrare in altri io simili al nostro ma per fare parlare ciò che non ha parola, l’uccello che si posa sulla grondaia, l’albero in primavera e l’albero in autunno, la pietra, il cemento, la plastica …(Pietro Panza)

ARCADIA ART GALLERY 
Ripa di Porta Ticinese 61 Milano - Naviglio Grande 
INAUGURAZIONE: giovedì 28 settembre ore 19:00
ORARI GALLERIA: MATTINA: su appuntamento
LUNEDÌ - MARTEDÌ - MERCOLEDÌ: 15:30 – 20:00  
GIOVEDÌ e VENERDÌ: 15:30 – 22:30  
SABATO: 10:00 – 13:00 /15:00 – 20:00
DOMENICA 1 ottobre:  10:00 – 19:00
DOMENICA 8 ottobre:  10:00 – 13:00 / 15:00 – 19:00
INFO:  tel: 02 837 5787   -   e-mail: arcadiartgallery@gmail.com 
www.arcadiartgallery.com

You May Also Like

Bronte, Sicilia: Pietre scartate diventano opere d’arte con “Le Pietre di San Giorgio” di Nicola Dell’Erba

Uscita del libro ‘La Danza di Medea’ Alberto Kofi, il poeta nomade

V2C presenta in Italia Trydan, il caricatore che gestisce in modo intelligente l’energia per ricaricare la macchina elettrica

“12 BUONI MOTIVI PER INVESTIRE IN ASSET DIGITALI” LA GUIDA DEFINITIVA PER LE CRIPTOVALUTE SPIEGATA DA CHI LE CONOSCE DAVVERO