Nasce Tauwhiro, lo shopping second-hand che premia i clienti

La start-up, nasce a Cassino, ai piedi della nota abbazia di Montecassino nel 2020 con un team di giovani professionisti under 36: Simone Salemme Founder e CEO, Annarita Baris Co-founder e CMO e Tommaso Alessio Salemme CLO. L’idea nasce quando Simone va a vivere in Australia per un anno, un paese in cui tematiche come: sostenibilità, salvaguardia dell’ambiente e produzione a basso impatto ambientale, sono fortemente presenti nell’agenda setting del governo. 

La scelta del nome: Tauwhiro, rappresenta pienamente l’essenza della start-up. Nel linguaggio Maori, significa letteralmente: "prendersi cura", con particolare riferimento alla salvaguardia del pianeta ed è ciò che questo gruppo di giovani si propone di fare, ponendolo come obiettivo principale.

La strategia vincente adottata dai fondatori è: unire l’utile al dilettevole. Tauwhiro utilizza un sistema di rewards che fa accumulare punti agli utenti che fanno parte della sua community. Utilizzare l’applicazione è davvero semplice ed intuitivo. Si può scaricare comodamente sia su smartphone ed è disponibile sia per portali Apple che Android. Nel momento in cui l’applicazione viene scaricata, l’utente riceverà già due punti i cosiddetti "TAU POINTS". I punti sono accumulabili attraverso una serie di azioni: dalla visita quotidiana all’app, fino alla condivisione di video e/o immagini dei propri capi d’abbigliamento. Ovviamente i punti possono essere successivamente usati acquistando oggetti presenti sull’app e consentono anche di ricevere ragguardevoli sconti.

"Tauwhiro non altera il modo di esprimersi aperto, unico e divertente ma lo rende semplicemente meno impattante" è con queste parole che Simone Salemme ed il suo team, esprimono il loro punto di vista sul mondo. Per raggiungere i loro obiettivi, il team è supportato dall' acceleratore certificato MIMIT Digital Hub. La società di accelerazione, capitanata da Antonio Procopio, si occupa di seguire startup innovative digitali in fase early stage per accompagnarle a muovere i primi passi sul mercato fornendo servizi professionali, mentoring e coaching alle startup selezionate.  Un’altra importante novità per Tauwhiro, è di essere entrata nel programma della regione Lazio: Boost Your Ideas 2023, che assegna differenti premi, alle migliori start up e imprese impegnate nella ricerca di soluzioni innovative.

Il servizio è stato lanciato sul mercato da poche settimane e conta una media di 50 clienti su base mensile e numerosi partner italiani ed esteri. Attualmente il team è fortemente impegnato nella crescita, grazie alla tenacia dei propri fondatori che cercano step by step di migliorare ed essere sempre al passo con le esigenze dei consumatori. Nei prossimi mesi verrà lanciata una campagna di equity crowdfunding, una vera e propria raccolta di fondi, aperta a tutti coloro volessero investire in questo ambizioso progetto. Questo sistema finanziario permetterà alla startup di espandere i propri servizi, attraverso il prezioso supporto della community.

You May Also Like

Invitalia investe nella startup italiana della guida autonoma Social Self Driving

La startup vicentina 100Grammi viene acquisita dal Gruppo GIF SPA: una nuova era per la gastronomia italiana online

dilium annuncia il lancio di 3DtoMe su Apple Vision Pro: una nuova era per il Design 3D e la Spatial Collaboration

Istituto Salute: nasce il nuovo portale dedicato a corsi personalizzati per il benessere psico-fisico