Il Regno dell’Arabia Saudita espone la sua vasta cultura durante l’Artigiano in Fiera 2023

Il Ministero della Cultura Saudita partecipa con un Padiglione Nazionale all'Artigiano in Fiera, un villaggio globale delle arti e dei mestieri, esponendo articoli, cibi e bevande provenienti da vari angoli del mondo da oltre due decenni.

La fiera sostiene gli artigiani, creatori di bellezza e bontà, presentando prodotti distintivi e di alta qualità che onorano sia la natura che le persone. L'edizione di quest'anno si terrà a Rho, Milano, dal 2 al 10 dicembre. Artigiano in Fiera è ora la più grande fiera commerciale del suo genere al mondo, celebrata per la sua unica combinazione di positività e bellezza.

Con un layout organizzato per regioni, l'evento riunisce migliaia di artigiani per 9 giorni a Milano. Rappresentando oltre 100 paesi, questi artigiani espongono un'ampia gamma di prodotti, dal cibo e tessuti al design, mobili, cura personale e moda.

Antonio Intiglietta, Presidente di Ge.FI., ha espresso orgoglio per la presenza dell'Arabia Saudita, affermando: "Dopo il successo dello scorso anno, siamo estremamente orgogliosi della rinnovata presenza dell'Arabia Saudita, quest'anno tra i più grandi stand della fiera. Consigliamo a tutti gli italiani di scoprire le meravigliose tradizioni della cultura saudita."  

Durante l'Artigiano in Fiera, i visitatori avranno l'opportunità di scoprire una varietà di mestieri tradizionali, inclusa l'arte dell'Al-Qatt Al-Asiri, riconosciuta dall'UNESCO. Questa tecnica unica di decorazione interna delle pareti è realizzata da esperte artigiane della regione meridionale. Inoltre, l'esposizione evidenzia l'antica tradizione dell'Al Sadu, un'arte tessile tramandata di generazione in generazione dalle donne della regione centrale. Questa mostra attenta e dettagliata offre un'approfondita comprensione del ricco patrimonio culturale dell'Arabia Saudita, mettendo in risalto i contributi distintivi delle varie regioni al patrimonio storico della nazione.  

Per presentare il vasto retaggio culturale, il Ministero della Cultura, insieme ad alcune delle sue 11 commissioni settoriali specifiche, parteciperà alla prossima esposizione. Tra queste, la Commissione per il Patrimonio, impegnata nell'avanzamento e nella conservazione del ricco settore patrimoniale saudita, l'Istituto Reale delle Arti Tradizionali, che fornisce programmi di istruzione e formazione per arricchire le arti tradizionali saudite, e la Compagnia Saudita dell'Artigianato, La Saudi Handicrafts Company, che mira a diventare il marchio leader a livello locale e globale per autentiche e di alta qualità opere d'arte artigianali saudite, portando con sé un notevole mandato di valorizzare gli artigiani e sostenere la sua crescita come entità commerciale che mette in mostra il patrimonio saudita attraverso prodotti artigianali di alta gamma, offrirà insieme ai visitatori un'esperienza unica e coinvolgente.  

Il padiglione dell’Arabia Saudita permetterà ai visitatori un’esperienza unica ed immersiva, di interagire direttamente con abili artigiani sauditi, ottenere preziosi insight sui materiali intricati e gli strumenti impiegati, e favorire una maggiore comprensione del valore intrinseco di ogni manufatto artigianale.  

L'esposizione invita inoltre a un percorso sensoriale, poiché i visitatori potranno degustare i ricchi sapori dei piatti tradizionali sauditi e le specialità culinarie preparate con attenzione da chef selezionati dalla Commissione per le Arti Culinarie. Con questa partecipazione, la Commissione celebra la cucina saudita, sia a livello nazionale che internazionale, aggiungendo una dimensione gastronomica all'esposizione culturale.

I visitatori avranno anche l'opportunità di ammirare la maestria artistica dei performer tradizionali sauditi, legati alla Commissione per il Teatro e le Arti dello Spettacolo. Patrona di tutte le forme di arti performative, la commissione mette in scena esibizioni musicali e di danza caratteristiche, che arricchiscono ulteriormente la vetrina culturale. La partecipazione del Ministero della Cultura alla mostra rappresenta un'occasione unica per i visitatori di scoprire e immergersi nell'ampio patrimonio culturale dell'Arabia Saudita, nonché di apprezzare e vivere alcune delle più vivaci tradizioni, mestieri, arte culinaria e arti performative che definiscono l'identità culturale della nazione.

Artigiano in Fiera rappresenta un'importante opportunità per il Ministero della Cultura Saudita di promuovere lo scambio culturale e creare connessioni significative, esponendo le tradizioni e la cultura del Regno su un palcoscenico internazionale.

Un caloroso invito è esteso a tutti per partecipare a questo viaggio culturale arricchente.

You May Also Like

Bronte, Sicilia: Pietre scartate diventano opere d’arte con “Le Pietre di San Giorgio” di Nicola Dell’Erba

Uscita del libro ‘La Danza di Medea’ Alberto Kofi, il poeta nomade

V2C presenta in Italia Trydan, il caricatore che gestisce in modo intelligente l’energia per ricaricare la macchina elettrica

“12 BUONI MOTIVI PER INVESTIRE IN ASSET DIGITALI” LA GUIDA DEFINITIVA PER LE CRIPTOVALUTE SPIEGATA DA CHI LE CONOSCE DAVVERO