La Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla alla Partita del Cuore dona un calcio balilla alla Fondazione per la Ricerca sul Cancro di Candiolo (Torino)

La Nazionale Italiana Cantanti questa volta si è messa in gioco in un campo diverso. Non parliamo del gioco del calcio sul prato dell'Allianz Stadium di Torino, che li vedrà stasera impegnati nella Partita del Cuore, ma del tavolo da calcio balilla. I cantanti sfideranno i campioni nazionali e mondiali della Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla su un calcio balilla “sitting”, un tavolo studiato per essere giocato in posizione seduta e con la carrozzina. La partita è stata organizzata per promuovere le donazioni al numero solidale 45527 di Telethon per la ricerca contro il cancro.  
Una competizione divertente a cui hanno preso parte alcuni degli esponenti della Nazionale Italiana Cantanti. Gli atleti paralimpici della FPICB hanno sfidato Andrea Pirlo, Gigi Buffon, Neri Marcorè, Manuel Bortuzzo e Paolo Vallesi sul tavolo da Calcio Balilla FAS Pendezza XTREME Sitting, Francesco Bonanno, presidente della FPICB e Roberto Falchero CT della Nazionale Calcio Balilla. Il “campo di gioco” sarà donato alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo.

Presente all'incontro la presidente della fondazione Allegra Agnelli. Ricevendo il calcio balilla, che verrà utilizzato per le sedute di sport terapia del centro, ha ringraziando così la federazione: “Tutti i veicoli che portano ad avere successo sulla ricerca sono la cosa più importante che esista” - il calcio balilla - “E' un modo per aiutare chi lavora dentro gli ospedali e gli ammalati che possono fare così qualche partita. Questo è importante”.

Paolo Vallesi, uno dei primi giocatori della Nazionale Italiana Cantanti così commenta la sua esperienza: “Questo è il 28 esimo anno di attività nella Nazionale, sono uno tra i più anziani giocatori e come tutte le persone della mia generazione ho più volte marinato la scuola per giocare a calcio balilla, fa parte del mio DNA.”- “Ho fatto una partita con dei professionisti e ho capito che non solo in campo ma anche a calcio balilla è importante la velocità. Sono molto felice di aver conosciuto questa iniziativa perché la Nazionale Italiana Cantanti segue questa iniziativa” - “Si parla di inclusione ed è qualcosa che fa parte del DNA della nostra squadra, cioè eliminare ogni tipo di barriera sia per quanto riguarda lo sport ma anche lo spettacolo. Per la bella iniziativa che avete avuto noi facciamo il possibile, siamo qui per quello”.  

Dal 2012 la federazione ha donato i calcio balilla a più di 20 ospedali che li utilizzano per progetti di sport terapia con i pazienti. Per il progetto di inclusione tra studenti disabili e normodotati la FPICB ha dato in dono i tavoli anche a più di 30 scuole del Lazio e prevede, per il prossimo anno scolastico, di ripetere l'esperienza anche sulle scuole della Campania, Sicilia e Sardegna coinvolgendo così più di 5000 studenti”  

Una nuova sfida attende la FPICB a giugno. L'impegno della fondazione sarà concentrato sui prossimi campionati di Coppa Italia che si svolgeranno a Bologna presso FICO Eataly World il 22 e 23 Giugno dalle ore 14:00.
La competizione è aperta a tutti i tesserati della FPICB, che potranno giocare a coppie per tutte le categorie, maschile, femminile con diverse abilità. La Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla è aperta a tutte le persone disabili motori o con disabilità intellettive relazionali. Per partecipare agli eventi e ai campionati è necessario il tesseramento.  

Programma e informazioni sull'evento sono reperibili sul sito della Federazione (http://www.fpicb.it/2019/evento-coppa-italia.asp) Per maggiori informazioni o per iscriversi contattare: Segreteria Tecnica FPICB 333.64.75.084 iscrizioni@fpicb.it    

Materiale per la stampa: https://drive.google.com/drive/folders/1c7ia_lrQYUseGDMbDbEoXFfz_hrrfp9y

FPICB: Una passione italiana
La FPICB è nata dall’impegno di atleti appassionati e ragazzi con la voglia di fare e, soprattutto, di fare bene. Il Presidente, Francesco Bonanno è stato 9 volte Campione del Mondo di Calcio Balilla Paralimpico, otre ad essere tra i giocatori più forti d’Italia tra i normodotati. Il Vice Presidente, Roberto Falchero, ha una decennale esperienza nel campo di organizzazione aziendale e nel ramo mediatico, oltre ad essere Coach della Nazionale. Il Consiglio Federale è composto da appassionati di lunga esperienza nel mondo dello sport. Grazie a questi ragazzi, superando varie difficoltà, la FPICB riesce a raggiungere in pieno gli obiettivi prefissati, l'ultimo è il Riconoscimento Ufficiale del CIP come Federazione Sportiva.

La FPICB è l'unica Federazione di Calcio Balilla in Italia. Sito: http://www.fpicb.it        
Ufficio Stampa FPICB Mirko Sotgiu – 328 9275353

You May Also Like

Nuoto, disabilità e nuova metodologia di allenamento in un progetto innovativo di inclusione e integrazione. Parte da Sassari Swim’n’Swing

Nuoto, disabilità e nuova metodologia di allenamento in un progetto innovativo di inclusione e integrazione. Parte da Sassari e dalla Sardegna Swim’n’Swing

La cannabis light di Justmary invade la serie A: chiuso un accordo di sponsorizzazione con Udinese, Sampdoria ed Hellas Verona

SUP (StandUp Paddle) OPEN DAY. A Rimini Flo’sail presenta il SUP Multitasking, la tavola “Made in Italy” che diventa kayak e windsup adatta anche ai disabili