OffLunch, la piattaforma per una pausa pranzo in ufficio a portata di click

L’azienda è stata capace di inserirsi in un segmento del mercato del food delivery in vertiginosa crescita (+137% 2018 su 2017), con un business model validato e automatizzato al contempo flessibile ed efficace. Un importante risultato è stato raggiunto grazie anche alla campagna di equity crowdfunding avviata a luglio, e terminata a settembre, sulla piattaforma Crowdfundme.com, che ha permesso di raccogliere un capitale di 199.333,00€ (obiettivo iniziale € 80.000) registrando un +249% grazie a 192 finanziatori che hanno deciso di investire e credere nel progetto.  

L’offerta gourmet di OffLunch è ampia e diversificata: studio degli apporti nutritivi, ingredienti selezionati e ampiamente tracciabili scelti in base a stagionalità e freschezza, cotture a bassa temperatura sono le caratteristiche dei menù che, tutte le settimane, cambiano per soddisfare ogni tipo di palato ed esigenza alimentare. Il costo medio di ogni piatto varia da 6 a 7 euro e la consegna è sempre gratuita. In particolare, nella città di Milano, è stata di recente introdotta la formula menù flat a soli 6,50€.  

Per attivare il servizio è necessario registrarsi al sito OffLunch.com e raggiungere il numero minimo di 9 colleghi iscritti. Ogni utente registrato potrà scegliere dal proprio account personale di ordinare di giorno in giorno i piatti preferiti oppure di programmare con un semplice click le consegne di tutta la settimana, scegliendo i piatti più adatti al proprio piano alimentare.  Dal lunedì al venerdì, alle ore 10, viene inviato un messaggio che invita gli utenti a visualizzare la scelta gourmet del giorno e a scegliere il proprio piatto. Una volta ordinato, il pranzo verrà consegnato presso l’indirizzo della loro azienda all’orario concordato.  

Per tutti gli utenti è prevista una promozione che permette di poter invitare i colleghi non ancora registrati attraverso un proprio codice personale in modo da ricevere, per entrambi, un credito di 3€ da utilizzare per i successivi ordini su OffLunch.   OffLunch ha siglato un accordo con Edenred grazie al quale gli utenti hanno l’opportunità di utilizzare i buoni pasto elettronici, rendendo l’operazione più semplice e veloce.  

“Con OffLunch abbiamo rivoluzionato il delivery della pausa pranzo in ufficio.” afferma Maurizio Pompili, CEO di OffLunch, “siamo una realtà fortemente orientata al cliente e a testimoniarlo sono i volumi di vendita, che dal giorno zero ci confermano quotidianamente  una crescita esponenziale: in soli 6 mesi sono già stati consegnati più di 5.000 pranzi, che diventeranno più di 13.000 a fine anno.”

You May Also Like

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

“12 BUONI MOTIVI PER INVESTIRE IN ASSET DIGITALI” LA GUIDA DEFINITIVA PER LE CRIPTOVALUTE SPIEGATA DA CHI LE CONOSCE DAVVERO

Arriva l’app di Zia Sofia: la prima chef creata dall’intelligenza artificiale che esplora le tradizioni culinarie italiane

Ecommerce in Italia a +27% secondo il nuovo Report di Casaleggio Associati