E’ USCITO IL VADEMECUM “VIVERE IN BARCA”

VIVERE IN BARCA è un manuale di navigazione scritto da Napoleone Neri, rivolto agli appassionati del mare, esso è sostanzialmente suddiviso in quattro parti:
1. La prima affronta i problemi legati alla convivenza, all’ospitalità, all’organizzazione degli spazi, a cosa portare in barca, alla sicurezza, alla cultura del mare, la cambusa, le regole per noleggiare le barche ecc.;
2. La seconda parte dedicata alle ricette gastronomiche veloci e pensate per la cucina di bordo.
3. La terza parte è costituita dal Dizionario dei termini marinareschi;
4. la quarta parte è un compendio del "Nuovo Codice del Diporto".

Questo manuale è un vero Vademecum: per il buon vivere in barca a vela, pensato per chi è agli inizi dell'esperienza di andare in barca. In particolare è un eBook ideato per i numerosi velisti che fanno la crociera prendendo la barca a noleggio; per ogni argomento è stato elaborato un vademecum, con centinaia di istruzioni in pillola. Alcuni capitoli sono dedicati alle istruzioni per prendere la barca a noleggio e fare una crociera serena.

Vivere in Barca, non è un semplice libro per gli appassionati mare, ma è un invito ad organizzare la vita e la cucina di bordo, in quanto componenti importanti per vivere sereni ed in piena armonia, assaporando i ritmi del mare, delle stagioni e dei prodotti della natura. L’eBook rappresenta la testimonianza di un amante del mare, che in base alla propria esperienza propone delle soluzioni per organizzare la vita bordo. Come si dice sui posti di lavoro, la sicurezza innanzi a tutto, non solo per affrontare la navigazione, ma anche nel vivere in barca, quest’ultima molto spesso sottovalutata.

La barca è un piccolo mondo dove si muovono tante persone che interagiscono fra di loro, ovviamente ognuno deve esser parte di un disegno organizzativo. Tutti i membri dell’equipaggio fanno parte di un destino comune, ognuno ha un posto ben definito e ciascheduno concorre alla sopravvivenza nella misura che gli compete.
Le ricette sono tutte nate nel microcosmo della barca, dove ogni luogo trasuda di tradizione e dove tutto deve essere funzionale, essenziale ed appagante.
Napoleone Neri racconta che agli inizi della sua esperienza in barca a vela, molti anni fa, in barca portava tanti libri di cucina: il ricettario del pesce, i primi piatti, gli spaghetti, i dolci rapidi, la cucina regionale, i piatti del territorio, le ricette dello chef.
Neri dice: nei libri trovavo numerose idee, ma senza un filo logico, non trovavo mai la ricetta giusta per una determinata situazione. Alla fine, ho smesso di consultare i libri e mi sono deciso, devo realizzare un ricettario pensato per soddisfare le esigenza della vita in barca, ma anche per la cucina casalinga di tutti i giorni.
In barca come in casa, se non hai un ricettario guida da consultare rapidamente per scoprire interessi ed idee, si rischia di fare sempre il solito piatto e molto spesso a base di cibi preparati. Lo sviluppo di questo ricettario è frutto dell'esperienza e curiosità gastronomica di Neri, ma soprattutto dei tanti esempi ed insegnamenti che ha recepito: dalla famiglia, dai pescatori, dalle persone che ho incontrato per caso, da chef professionisti, dalla rielaborazione di ricette classiche, dai libri di cucina antichi e moderni.

Napoleone Neri. Nato nel 1948, figlio di agricoltori della bassa bolognese, ha vissuto intensamente le tradizioni rurali della sua famiglia e della sua terra, da ragazzo ha scoperto il mare stando a cavalcioni delle banchine dei porti canali della Romagna, sognando di navigare per terre lontane. Nella vita è un professionista, conoscitore delle filiere agroalimentari, cultore e ricercatore delle specialità alimentari, competente di tecnologie alimentare, esperto cioccolatiere, studioso delle tecniche di cucina, appassionato del buon cibo.
Neri è autore di numerosi libri “Come il Cioccolato sui Maccheroni” edito da Mondadori, che ha contribuito a diffondere l’uso del cacao come ingrediente nei piatti salati.” Il Marmittone” un libro di ricette della cucina nata in barca. Il libro “A tavola con il Dottor Balanzone” edito da Pendragon che ha contribuito a gettare le basi per la candidatura UNESCO della Cultura Gastronomica Bolognese.
Velista appassionato, quando va in barca prova soddisfazione nel navigare verso l’ignoto e nel cucinare per gli amici, specialmente al riparo di un porto o in una tranquilla baia. Il suo motto in barca come nella vita è: “Non c’è vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare” (Seneca).

You May Also Like

Alfred, la startup che dà nuova vita alle edicole sfruttando la sharing economy, lancia un equity crowdfunding da 400mila euro

MIZET, la nuova Greta del RAP

Valentina Vignali e Micheal Terlizzi insieme per la serata “FLUO NIGHT”, con la riapertura (dopo 8 anni di chiusura) del Bob Dylan Disco Club di Lotzorai – Nuoro

Nascono i CO.SO. (cosmetici solidi), alternativa green e plastic free ai prodotti oggi in commercio