Sciare low-cost e con maggior attenzione all’ambiente: grazie alla startup italiana GoGoBus è possibile

È ormai il quarto anno consecutivo che la startup GoGoBus collega con il proprio servizio di Skibus+Skipass le principali città italiane alle piste, rendendo possibile andare a sciare in giornata spendendo poco e con un occhio di riguardo all’ambiente
Ogni bus pieno di sciatori toglie circa 15 auto dalla strada fornendo una soluzione intelligente non solo all’emissione di CO2 (diminuzione fino a 4 volte rispetto ad un’automobile a pieno carico) ma anche a quella della sicurezza stradale, in quanto elimina alla radice il pericolo della stanchezza al volante. 

Oltre ad essere sicuro il servizio è molto pratico e totalmente digitale, per prenotare basta collegarsi al sito www.gogobus.it (oppure presso le agenzie convenzionate) e acquistare il viaggio in un paio di click. Alla prenotazione si possono aggiungere diverse opzioni come noleggio sci, pranzo in baita e colazione.

Tutti gli Skibus partono di prima mattina per arrivare sulle piste poco dopo l'orario di apertura e rientrano all'orario di chiusura degli impianti per permettere a tutti i viaggiatori di essere a casa per l’ora di cena.
La stagione 2019/2020 ha visto replicarsi le tratte degli anni passati, che hanno riscosso molto successo tra il pubblico degli sciatori con numeri crescenti ad ogni inverno (quasi 10.000 passeggeri), più una novità: il collegamento Bologna - Modena - Carpi - Verona - Folgaria, in Trentino Alto-Adige. 

«In questi due mesi l’entusiasmo per Folgaria è stato tale da convincerci ad estendere la tratta anche da Rovigo, Padova e Vicenza per dare possibilità agli appassionati di montagna veneti di usufruire del servizio, vista l’assenza di collegamenti pubblici. La stazione sciistica rappresenta la scelta migliore come rapporto tra distanza e dimensioni del comprensorio, con 100 km di piste» spiega Filippo Sarnelli, Marketing Manager di GoGoBus.

Lo Skibus partirà dal 16 febbraio 2020 con offerte a partire da 38,90 € bus + skipass. Le partenze si effettuano all’andata dalle fermate di Rovigo - Casello Autostradale alle 7.10, Padova - Via Bronzetti/Bezzecca alle 7.45 e Vicenza - Casello Autostradale Vicenza Est alle 8.10 mentre il rientro è previsto alle 16.30 dagli impianti di Folgaria.


GoGoBus
GoGoBus è una startup tech-based del turismo che sta rivoluzionando il mercato delle escursioni giornaliere in autobus. Fondata nel 2015 a Milano e Torino dai due trentenni Alessandro Zocca ed Emanuele Gaspari, grazie alla propria piattaforma per la gestione dei viaggi in bus-sharing ha già permesso a oltre 30.000 persone di raggiungere in maniera più sicura ed economica le destinazioni del proprio tempo libero.

You May Also Like

Bitesp 2020 diventa Digital

BONUS VACANZA: I CAMPEGGI E VILLAGGI CHE LO ACCETTANO

Fase 3: la cittadina piemontese Cesana ripensa il turismo con nuove modalità di accoglienza per ripartire davvero e in sicurezza

IL MONDO DI LEONARDO APERTO SABATO 30 MAGGIO