“Get your pixels”: il nuovo sistema pubblicitario per aziende e artisti

“Dietro ogni impresa di successo c'è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa” affermava l’economista austriaco Peter Ferdinand Drucker, frase che si rispecchia totalmente nel nuovo progetto di Umberto Sacchero.

In un periodo in cui le spese legate alla promozione della propria attività sui canali tradizionali sembrano da evitare ad ogni costo, un giovanissimo ragazzo ci mostra un sistema pubblicitario innovativo, efficace ed accessibile a chiunque: “Get your pixels”.

Il progetto ha entusiasmato le aziende locali, che hanno fin da subito trovato interessante il servizio offerto dalla piattaforma, acquistando spazi pubblicitari per un valore complessivo di 15.000€ soltanto nella settimana di lancio.

Tutto è cominciato riproponendo un’idea di ben 16 anni fa di Alex Tew, uno studente britannico che non aveva particolari pretese, se non quella di pagarsi autonomamente gli studi universitari. Umberto Sacchero, anch’egli studente universitario, nasce il 20 maggio del 2000 e risiede a Corneliano d’Alba, piccolo paesino di 2000 abitanti che gli dà lo sprint per pensare in grande. Dopo aver praticato per diversi anni atletica leggera, capisce che questo sprint non deve spingerlo nello sport, bensì nell’economia, e a soli 16 anni sboccia il suo spirito imprenditoriale: comprando insieme ad amici 1000 bulbi, si dedica alla vendita di zafferano.
Umberto ha trovato l’idea originale molto interessante e ha deciso di riproporla con alcune modifiche. Infatti, i fattori critici di successo dell’iniziativa sono ancora attuali. Su “Get your pixels” si paga soltanto una volta e lo spazio pubblicitario dura per sempre, con la possibilità di cambiare gratuitamente il contenuto del banner ogni volta si voglia.

Il sito per l’attività pubblicitaria offre un milione di pixel, ognuno dal costo di 1€, ma i vantaggi non riguardano soltanto chi ha intenzione di promuoversi: l’ideatore ha infatti intenzione di devolvere parte del ricavato in beneficenza e parte in premio ai visualizzatori delle pubblicità. Sacchero ha avuto l’illuminazione di porre il tutto un po’ come un videogame, dando la possibilità ai visitatori del sito di guadagnare punti ogni qualvolta si guardi una pubblicità. Il montepremi è di 500.000€ e può includere fino a 5 vincitori.

Se il tuo progetto non sta raggiungendo la clientela che ti aspetti visita www.getyourpixels.com e quella che pensi sia una spesa di prova si tramuterà in un investimento che ti porterà tante soddisfazioni.

Godere di un servizio pubblicitario non è mai stato così divertente. Promuoversi, vista l’età di Sacchero, è ormai diventato “un gioco da ragazzi”.

You May Also Like

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

Conclusione positiva per due importanti progetti di Equity Crowdfunding di Walliance: Jesolo Wave Island e Milano Via Ravenna

Esce il libro “VISIONARY HR – STRATEGIE POTENTI PER IMPRENDITORI E MANAGER CHE DESIDERANO CREARE ORGANIZZAZIONI ECCELLENTI” di Deborah Palma

Esce il libro “Lascia l’impronta che conta!”, un viaggio multimediale nel marketing e nell’imprenditoria