COMPLETATA L’ACQUISIZIONE del ramo Insurance di Alliance Risk and Insurance Broker SpA (ARIB)

A partire dal 1 maggio 2021 l’acquisizione consentirà a Wide Group Spa di estendere la propria attività nel territorio del centro Italia, fondamentale passaggio in previsione di future aggregazioni a livello nazionale.

Wide Group si colloca oggi tra i primi dieci broker in Italia per volume d’affari, grazie a una solida infrastruttura tecnologica e un innovativo modello operativo di Insurtech Broker Aggregator orientato alla digitalizzazione e semplificazione di tutti i processi e delle attività caratteristiche di un broker assicurativo.

La sua crescita esponenziale l’ha portata a registrare nell’ultimo anno fiscale un fatturato di oltre 13 milioni di euro, con un incremento percentuale dell’EBITDA del 53% rispetto all’anno precedente.

L’apertura della nuova sede romana presso gli uffici di Piazza Bologna, già affiancata dalle sedi ufficiali di Milano, Bolzano, Bologna, Treviso, Padova, Verona, Brescia, Biella e Reggio Emilia, rappresenta un importante passo a testimonianza del forte legame e presenza di Wide Group nel territorio nazionale che si espande anche al centro-sud, consolidando numericamente e potenziando le competenze tecniche e i servizi di consulenza attraverso l’aggregazione di una realtà storica, seria, qualificata ed intraprendente.

Il percorso di crescita M&A di Wide Group è infatti in costante evoluzione e orientato ad attrarre le eccellenze del settore, al fine di condividere un modello organizzativo sviluppato da un broker per altri broker, con un’infrastruttura completa a 360°.

L’obiettivo di questa operazione e del nostro approccio al mercato - spiega il CEO di Wide Group Gianluca Melani - è quello di aumentare le competenze tecniche e le capacità operative del gruppo, continuando a reinvestire i profitti nello sviluppo tecnologico, tecnico e nel miglioramento continuo dei processi, al fine di offrire un servizio eccellente ai nostri consulenti e relativi clienti”.
L’elevato livello di automazione e informatizzazione dei processi, la spiccata specializzazione tecnico-assicurativa e la predisposizione al cambiamento, caratterizzata da un team di giovani innovatori, sono i principali motivi che hanno indirizzato la nostra scelta verso questa nuova sinergia” - afferma Roberto Grattacaso Presidente del gruppo ALLIANCE - “quella che assicurerà continuità alla Rete Commerciale, assistenza alla Clientela e miglioramento continuo allo Staff tecnico del Gruppo Alliance-ARIB”.

You May Also Like

E’ boom in Italia delle piattaforme di trading online ma il 90% degli utenti rischia di perdere tutti i risparmi. L’analisi della startup cover-trading

Megatrends: una rivoluzione sociale ed economica

TRADE, ARRIVA IL SOCIAL NETWORK PER COSTRUIRE PARTNERSHIP D’AFFARI QUALIFICATE

Proroga fino al 31/05 per pensioni italiane tassate al 7% in Grecia