Il 50% degli italiani intervistati che usa sex toys in coppia ha tra i 18 e i 25 anni, secondo uno studio

L’Italia è conosciuta per tantissime cose: una forte cultura culinaria, l’arte e tantissimi paesaggi mozzafiato. Ma dietro i luoghi comuni che fanno parte della vita di tutti i giorni, esiste un lato nascosto di cui in pochi parlano apertamente e che fa sicuramente pensare.

Secondo un recente studio anonimo condotto su un campione di circa 1000 individui da EasyToys, uno dei maggiori rivenditori di sex toys e prodotti per il benessere sessuale in Italia ed Europa, più del 50% degli intervistati ha dichiarato di utilizzare i sex toys nella vita di coppia.

E non solo, lo studio in questione ha anche rivelato che proprio il 50% è composto da ragazzi nella fascia d’età che va dai 18 ai 25.

Inoltre, il 91,4% degli intervistati ritiene che l’uso dei sex toys possa decisamente migliorare la vita sessuale, dato in forte controtendenza rispetto al mito secondo cui chi è in una relazione stabile non abbia alcun bisogno di utilizzare giocattoli erotici per migliorare la qualità della propria vita sessuale.

Sembra quindi esistere una forte volontà da parte degli italiani di sperimentare e migliorare il proprio benessere intimo, dato confermato anche dalla Dott.ssa Laura Abbate, psicologa e consulente sessuale che lavora da tempo con EasyToys e che offre consulenze individuali e di coppia.

San Valentino e sex toys: il 92,2% dichiara di essere aperto all’idea di ricevere un sex toy come regalo

Ma lo studio non si è fermato qui: dopo aver posto domande generali e sulla vita intima, EasyToys ha chiesto agli intervistati cosa ne pensassero dei sex toys come possibile regalo per il proprio partner. I risultati sono chiari: il 92,2% degli intervistati ha dichiarato di essere aperto all’idea di ricevere un sex toy in regalo. Chissà se allora questo San Valentino possa essere diverso per le tante coppie italiane che faticano a trovare un regalo adatto per il proprio partner.

Secondo la stessa indagine i dildo e i vibratori sono tra gli articoli più ricercati, anche se esistono tantissimi nuovi modelli ergonomici pensati appositamente per le coppie. Forse sotto questo punto di vista gli italiani sono rimasti più conservatori?

L’indagine condotta da EasyToys è indicativa di una maggiore apertura nei confronti della sessualità e dell’utilizzo dei sex toys in Italia rispetto a quanto si pensasse, specialmente tra i più giovani. Cosa tutto ciò rappresenterà per il mercato dei sex toys in Italia è ancora da vedere ma per i diversi sexy shop attivi sul mercato le aspettative potrebbero essere più rosee di quanto ci si aspettasse.

You May Also Like

E’ boom di prevendite su Justmary per la polvere bianca legale Sniffy

Bronte, Sicilia: Pietre scartate diventano opere d’arte con “Le Pietre di San Giorgio” di Nicola Dell’Erba

Il designer emergente Edorado Falde presenta la sua prima collezione ss24 tra la folla di Piazza Duomo a Milano

Dall’italiano all’arabo: un viaggio linguistico attraverso i soprannomi delle coppie