Coronavirus: la veronese EVEREL GROUP reagisce con forza e tempestività, lanciato pacchetto di benefit per tutti i dipendenti

Everel Group utilizza l’arma della responsabilità sociale per combattere il virus. Oltre ad aver adempiuto a tutti gli obblighi previsti, la maggior parte delle volte attuando interventi tutelativi e precauzionali prima dell’emanazione del Decreto stesso, ha costruito a tempo di record un pacchetto di benefit per tutti i propri collaboratori, con validità retroattiva dal 9 marzo fino alla fine dell’emergenza:  
- polizza sanitaria assicurativa che salvaguardi la salute dei propri dipendenti e la continuità del business aziendale
- maggiorazione del salario del 25% per ogni giorno lavorato presso la sede di Valeggio sul Mincio
- bonus baby sitter del valore di 150 euro settimanali per ogni figlio under 14
- presenza settimanale del Medico Competente a disposizione per consulti
- notiziario giornaliero Everel Informa con informazioni tematiche a carattere nazionale e di aggiornamento continuo sulle attività precauzionali in Azienda
- intervento massivo specializzato di sanificazione nei locali aziendali, pur non in presenza di casi di contagio  

Inoltre, per permettere ad una squadra di pulizie specializzata di sanificare con prodotti appositi l’intero stabile, Everel chiude per tre giorni consecutivi, da mercoledì 18 a venerdì 20 marzo. L’occasione della chiusura collettiva è anche un momento per recuperare il più possibile serenità e fiducia nel futuro: per questo motivo, l’Azienda ha deciso di regalare questi tre giorni ai propri dipendenti, senza scalare ferie o permessi dal monte ore di ciascuno.  

“Abbiamo creato questo pacchetto per dare un segnale tangibile e concreto alle nostre persone che Everel c’è, protegge e ringrazia i propri collaboratori, il capitale più importante di cui un’Azienda possa disporre, - afferma Enrico Zobele, chairman di Everel Groupin un momento così complesso e critico, siamo tutti chiamati a fare la nostra parte con grande senso di responsabilità”.


Everel
Everel è leader nella produzione e fornitura di componentistica elettromeccanica per le più rinomate aziende di elettrodomestici e le principali case automobilistiche al mondo. Quest’anno l’azienda festeggia il 30° anniversario: nata nel 1987, in trent’anni ha saputo interpretare le evoluzioni del mercato, rispondere con acquisizioni societarie mirate e posizionarsi tra i maggiori player globali nel settore dell’elettrodomestico e automotive, con un’offerta che spazia dagli interruttori, selettori, segnalatori luminosi, ai motori, soluzioni per la ventilazione dei forni, prodotti custom per gli abitacoli delle auto. Oggi Everel Group, con sede a Valeggio sul Mincio (VR) e stabilimenti produttivi in Italia, Germania, Romania, ha una presenza globale e soddisfa più di 400 Clienti in 55 Paesi. Conta 700 dipendenti nel mondo, 7 brand proprietari, 8 linee di business, 89 brevetti internazionali e 36 marchi registrati. Produce 100 Ml di componenti all’anno, con un fatturato di 47 milioni di euro.

You May Also Like

Coronavirus: la toscana Ambrogio mette a disposizione gratuitamente la piattaforma YouNeed per facilitare lo smart working

Coronavirus: la tipografina online 4Graph dona 10mila euro e lancia un crowdfunding per aiutare gli ospedali di Formia e Latina.

E’ uscito il nuovo libro di Laura Daveggia, ora disponibile in libreria

In “Repubblica Digitale” l’impegno del Governo contro l’odio online