Piazza di Monte Citorio 6 ottobre dalle 09:00 alle 13:00. Comitato Nazionale #noistiamoconpasqualetrabucco per il ripristino della festa del 4 novembre.

Il 2 giugno u.s. in occasione delle celebrazioni all’Altare della Patria, il Presidente del Comitato Nazionale, Tenente Pasquale Trabucco, ha incontrato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte al quale ha chiesto di ripristinare la festa del 4 novembre, Festa che manca da 44 anni e che 33 Governi, di tutti gli schieramenti, hanno “dimenticato” di ripristinare. 

Il Presidente Trabucco che da due anni parla alla “politica”, senza distinzione alcuna, ha invitato in piazza la Senatrice Giovanna Petrenga di FdI,  il Senatore Iunio Valerio Romano del Movimento 5 Stelle, L’On.le Paolo Ferrari della Lega, l’On.le Fausto Longo dei Socialisti, l’On.le Renzo Tondo del Gruppo Misto – Noi con l’Italia-Usei-Cambiamo-Alleanza di Centro che, su richiesta del Comitato, hanno depositato le proposte di legge per il ripristino della Festa del 4 novembre.  

Il 26 settembre u.s. il Presidente Trabucco ha sorvolato Vittorio Veneto, la città della Vittoria, con tre aerei storici uno dei quali ha lasciato la scia Tricolore in cielo mentre, a terra, la Consulta delle Associazioni d’Arma deponeva una corona al Monumento ai Reggimenti di Fanteria della Grande Guerra. Ad oggi hanno aderito al Comitato Nazionale Comuni, Province, ASSOARMA, con i suoi 800.000 soci delle Varie Armi. Il COCER INTERFORZE, la rappresentanza  dei Militari di Aeronautica, Carabinieri, Esercito, Guardia di Finanza e Marina, il 22 luglio u.s. considerando l'attività del Comitato Nazionale #noistiamoconpasqualetrabucco ha deliberato di "chiedere al Signor Capo di Stato Maggiore della Difesa di partecipare alle SS.AA. di Governo il sentimento, espresso da parte del Personale di tutte le Forze Armate, in merito al ripristino della giornata dell’ Unità Nazionale e delle Forze Armate del 4 novembre,per la celebrazione, la commemorazione e il ricordo dell’ amor patrio e delle Forze Armate nel rispetto della Storia Nazionale e di tutti i Caduti che si sono sacrificati per il supremo interesse del popolo italiano e per i più alti valori dell’umanità.“

Il Tenente Pasquale Trabucco, Presidente del Comitato, per sensibilizzare le Istituzioni e i cittadini, nel maggio 2018 in 43 tappe, ha attraversato a piedi l’Italia, da Predoi (Bolzano) sino a Portopalo di Capo Passero (Siracusa), deponendo fiori presso i monumenti dei Caduti e incontrando, lungo il percorso, Sindaci, Autorità locali e numerosi cittadini e studenti. Dopo l’omaggio al Milite Ignoto, all’Altare della Patria, l’ultima firma sulla Bandiera è stata quella del Sindaco di Roma Virginia Raggi. Il 28 ottobre 2018, Trabucco ha consegnato il Tricolore all’Assessore al Centenario di Vittorio Veneto avv. Barbara De Nardi, per la successiva custodia nel Museo della città. 

Il comitato non ha finalità di lucro, è apartitico, apolitico e aconfessionale, ha lo scopo di promuovere e sostenere tutte le iniziative, interventi, atti ed attività per il ripristino della festività nazionale del 4 NOVEMBRE quale “Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate”, per la celebrazione, la commemorazione e il ricordo dell’amore patrio e delle Forze Armate, nel rispetto della storia nazionale e  dei Caduti della Grande Guerra.
https://www.facebook.com/watch/?v=661851954748465&extid=xvWJBFsnbn90uLxc 

Comitato #noistiamoconpasqualetrabucco  E-mail: comitatotrabucco@libero.it FB Pasquale Trabucco in cammino per l’Italia

You May Also Like

Lo Studio Legale Cacciola – Carpentieri è il migliore studio d’Italia del 2021 in ambito crisi di debito

CONIATA UNA MEDAGLIA PER ITALIA CAMPIONE D’EUROPA EURO 2020

Insieme nel Coaching, il coaching per l’empowerment femminile nella cultura, nella politica e nel turismo

Sigarette elettroniche: tartassati nonostante il Covid-19