Il conflitto tra arte e potere politico al centro del nuovo libro di Tiziana Ferrari “L’Arte nelle Istituzioni, opere ritrovate nei palazzi del potere”

Il libro “L'Arte nelle Istituzioni, opere ritrovate nei palazzi del potere” di Tiziana Ferrari, uscito il 16 dicembre 2022 a cura della casa editrice Skira, è un saggio con il passo narrativo di un racconto giallo che mette in luce il rapporto a volte complesso e conflittuale tra artepotere politico e burocrazia .

Tiziana Ferrari è stata la prima curatrice delle opere d’arte del Senato della Repubblica italiana. Nelle pagine del libro racconta come, nello svolgimento del suo incarico, sia giunta alla scoperta di opere di grandi maestri che si trovavano proprio all’interno della camera alta del Parlamento. L’autrice parla delle difficoltà e degli ostacoli affrontati nei palazzi del potere nel cercare di perseguire gli obiettivi pionieristici del suo incarico: creare un vero e proprio archivio scientifico delle opere d’arte pervenute al Senato dall’Ottocento ai giorni nostri.

Una storia fatta di determinazione, entusiasmo, disciplina e onore che l’ha portata alla realizzazione del primo censimento scientifico su una raccolta d’arte nei palazzi delle istituzioni, dando un importante contributo di tutela e valorizzazione dei dipinti, a beneficio di tutta la collettività.

"In un mondo globalizzato, tutte le espressioni artistiche, musica, arte, teatro, devono essere considerate dalla politica e dalle imprese un’opportunità ideale per comunicare l’immagine sociale e storica del paese. Anche grazie all’arte si può dialogare” afferma Tiziana Ferrari.

L’autrice con questo volume intende sottolineare l’importanza della tutela e della valorizzazione delle opere d’arte custodite nei palazzi della politica, al fine di non dimenticare e non disperdere un importante spaccato dell’arte, celato al grande pubblico ma patrimonio di tutti i cittadini.

Il libro si rivolge ad un pubblico ampio, non solo agli esperti del settore ma anche a tutti coloro che sono appassionati di arte e storia, e sono curiosi di conoscere i meccanismi che si nascondono dietro l’arte e i palazzi del potere. 

Una parte del ricavato dalla vendita della prima edizione del volume sarà devoluto al “Centro Dino Ferrari” dell’Università degli Studi di Milano per la ricerca delle malattie neuromuscolari, neurodegenerative e cerebrovascolari.

Disponibile per l’acquisto in libreria e online in tutti gli store digitali. È possibile acquistare il libro sul sito della casa editrice Skira cliccando qui.

---

Tiziana Ferrari

Critica d'arte e giornalista, Tiziana Ferrari è tra le principali autorità  nell’art management e nella valorizzazione culturale. Ha svolto negli anni l’attività di art advisor indipendente, art collection manager. È stata consulente del Presidente del Senato della XVI legislatura con un incarico che l’ha portata ad essere la prima curatrice d’arte della camera alta del Parlamento Italiano, occupandosi in particolare della valorizzazione e comunicazione a livello internazionale della quadreria dei Palazzi. Si è occupata del censimento e aggiornamento dei dipinti presenti al Senato della repubblica italiana.

You May Also Like

SICUREZZA SUL LAVORO: TROPPI MORTI! ACCADEMIA XFIRE OFFRE 100 CORSI PRO-BONO PER LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA.

Progetti del Cuore e Fondazione Exodus insieme nel segno dell’integrazione

“12 BUONI MOTIVI PER INVESTIRE IN ASSET DIGITALI” LA GUIDA DEFINITIVA PER LE CRIPTOVALUTE SPIEGATA DA CHI LE CONOSCE DAVVERO

Progetti del Cuore e LILT per la prevenzione del tumore al seno