La realtà virtuale entra in azienda e si trasforma in innovativo strumento di comunicazione e vendita: a Smau l’esperienza concreta di Abarth

Milano, 27 settembre. Il 2016 è l’anno della Realtà Virtuale. Secondo un’analisi di IDC fino a dicembre saranno consegnati 9.6 milioni di dispositivi nel mondo per un fatturato che dovrebbe arrivare a 2,3 miliardi di dollari. Cifre che saranno destinate ad aumentare esponenzialmente nei prossimi anni (180% all’anno) portando ad un totale stimato di 64 milioni di dispositivi e un fatturato di 13 miliardi e mezzo di dollari nel 2020. Se quest’anno ancora i videogame saranno il traino principale per l’acquisto dei dispositivi, su tale tecnologia iniziano a scommetterci anche imprese di diversi settori e mondo scientifico. 

Un esempio su tutti Abarth società autonoma, nata nel 1949 dalla passione e dalla brillante intuizione del pilota austriaco Karl Abarth e che oggi appartiene a FCA Group, occupandosi principalmente dell’elaborazione di vetture sportive. Proprio per aver scommesso su tale tecnologia e averla utilizzata come un innovativo strumento di comunicazione e di vendita, Abarth ha ricevuto nel Roadshow 2016 il Premio Innovazione Smau e nel prossimo appuntamento di Milano, in programma a Fieramilanocity il 25, 26 e 27 ottobre l’innovativo Abarth Virtual Configurator sarà a disposizione di imprenditori e decisori aziendali in visita. Attraverso un'attrezzatura dedicata e grazie all'ausilio di un caschetto per realtà virtuale 3D, sarà possibile immergersi all’interno delle Officine Abarth e vivere nei minimi dettagli l’esperienza di entrare nel nuovo Abarth 124 spider. Le persone saranno in grado di muoversi attorno alla vettura, interagire con essa: aprire le portiere, sedersi all'interno, accelerare per sentire il sound del motore e degli scarichi e soprattutto configurarla a proprio piacimento.

A completamento, un esemplare reale della vettura sarà presente per testare dal vivo l’autenticità dell’esperienza. Una visione proiettata in avanti, vòlta ad ampliare gli ambiti di utilizzo della Realtà Virtuale, che si comprende anche dalle parole di Paolo Gagliardo, Direttore Generale Abarth, che sarà ospite di Smau Milano proprio per raccontare l’esperienza dell’azienda e i progetti futuri legati all’innovazione: “La Virtual Reality potrà diventare uno strumento commerciale di notevole utilizzo applicativo e pratico, sarà infatti in grado, in futuro, di incubare e migliorare quei processi aziendali dedicati al primo step di vendita (es. configurazione vettura, raccolta lead e integrazione con processi di CRM), snellendo notevolmente i processi di comunicazione tra l’azienda, i mercati, i concessionari ed il cliente.” Un progetto nuovo che punta a coinvolgere le eccellenze italiane di ogni settore nel valorizzare i propri progetti di innovazione e renderli concretamente disponibili alle oltre 30.000 imprese in visita a Smau.

Infatti, come spiega Pierantonio Macola, Presidente di Smau: “Per Smau la partecipazione di Abarth prossimo evento di ottobre rappresenta l’opportunità di mostrare alle imprese come l’innovazione possa diventare parte integrante e imprescindibile della strategia di un’impresa. Lo facciamo già con il Premio Innovazione e con gli Smau Live Show in cui le aziende sono chiamate a raccontare i propri progetti di innovazione affinchè altri imprenditori possano trarre ispirazione e a Milano completeremo questo percorso offrendo la possibilità di provare dal vivo per l’intera durata dell’evento le innovazioni che le nostre imprese stanno adottando al proprio interno per accrescere la propria competitività, sperimentare nuove forme di coinvolgimento dei propri clienti o raggiungere nuovi mercati ”.  

In questo percorso che punta quindi a guidare l’imprenditore passo dopo passo verso una concreta comprensione delle opportunità offerte dallo sviluppo di progetti di innovazione in azienda Abarth sarà anche protagonista, insieme ad altre realtà italiane, del programma degli Smau Live Show: eventi della durata di 50 minuti che si susseguiranno nei tre giorni presso il Main Stage che avranno il compito di condividere i progetti d’innovazione delle eccellenze italiane a beneficio di imprenditori e decisori aziendali presenti . Appuntamento quindi con Abarth e con il Virtual Reality Configurator a Fieramilanocity il 25, 26 e 27 ottobre.

You May Also Like

Altair diventa Partner Tecnico di Ducati Corse per il leggendario Team Ufficiale della MotoGP

L’azienda italiana (di Pordenone) Estrima Birò scelta per la mobilità elettrica di Rotterdam: in due mesi oltre 20mila km percorsi e 2380kg di Co2 risparmiati

Un grande brand dell’industria automobilistica europea fallirà nei prossimi 3 anni. Ecco quanto emerge dal report “The Innovation Race”

Chiama il Soccorso Stradale con un click: nasce un nuovo servizio utile a tutti con geolocalizzazione e chiamata diretta dal cellulare in caso di emergenza soccorso stradale